LE FOTO. Ospedale Cotugno, il sacrificio di medici e infermieri

All’ospedale Cotugno non si guarda l’orario. Il sacrificio è totale. Medici, infermieri, tecnici del laboratori di analisi, un impegno corale.

C’è chi da giorni continua il turno senza staccare mai. C’è chi preferisce restare al capezzale dei pazienti colpiti da coronavirus. I ricoverati in terapia intensiva con ventilazione meccanica sono fragilissimi.

Devono essere monitorati in continuazione e occorre oltre il supporto delle tecnologie, la presenza umana. È una prova difficilissima ma al Sud è ancora più difficile e proibitiva.

La nostra sanità esce da 10 anni di tagli e commissariamenti. Ua sanità quella campana e in generale meridionale che a parte le eccellenze non è ai livelli assistenziali del Nord.

Ostacoli, difficoltà che non fanno indietreggiare di un millimetro lo sforzo, la generosità e il senso di responsabilità del personale medico e infiermeristico partenopeo. Queste foto ne sono una prova eloquente.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

2 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi