Flash mob Coronavirus: dai napoletani applausi per medici e infermieri per Italia

Sembrava l’ultimo dell’anno. Tutti con il conto alla rovescia. Allo scoccare di mezzogiorno è esploso di balcone in balcone, finestra in finestra un fragoroso e improvviso battito è esploso. Centinaia di mani hanno rotto il silenzio irreale da Coronavirus.

Fuori ad ogni balcone e ad ogni finestra di alcune zone del quartiere Vomero, Fuorigrotta, Pianura ma anche centro storico, Quarteri Spagnoli, rione Sanità e San Giovanni a teduccio si sono contemporaneamente affacciate persone che cotemporaneamente hanno iniziato ad applaudire.

C’è chi urlava “E’ per tutti i medici e gli infermieri italiani”, chi gridava “Viva l’Italia”, chi ancora “Vinceremo”.

I napoletani stanno reagendo cosi all’impossibilità di uscire e stare insieme. Ad accompagnare gli applausi anche il battere di pentole.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi