Emergenza Covid-19: Ospedali pieni, ma la rete sanitaria per ora regge

Sono tutti occupati, al momento, i posti letto dell’ospedale Cotugno di Napoli rservati ai pazienti covid positivi. In totale sono 130 i pazienti ricoverati di cui 16 in subintensiva e 8 in terapia intensiva (di cui 4 intubati).

Nella giornata di ieri, fa sapere il direttore generale dell’Azienda dei Colli, che comprende anche il centro regionali di riferimento per le malattie infettive, Maurizio Di Mauro, è già stato convertito un reparto dell’ospedale.

“In serata era pieno anche quello. Questo significa che la domanda di ricoveri aumenta”. I ricoverati, spiega, “sono persone che presentano una patologia conclamata da Covid-19, per quanto la percentuale maggiore di contagiati è asintomatica”. “Siamo pronti a una ulteriore programmazione per convertire altri reparti – aggiunge – la rete ospedaliera regionale può reggere”.

Di Mauro lancia un appello: “Le persone siano responsabili, rispettino le ordinanze”. “Il personale sanitario è in trincea da febbraio, è stanco e continua a dare il massimo – sottolinea – le persone abbiamo senso di responsabilità”.

Nel Covid center del Loreto Mare, di competenza della Asl Napoli 1 centro, risultano occupati tutti i posti letto: i 40 della degenza ordinaria e i 10 della terapia subintensiva (dati invariati rispetto a ieri).

Nell’altro covid center, quello dell’Ospedale del mare, sono 24 i ricoverati in degenza ordinaria, 3 in terapia subintensiva (+1 rispetto a ieri e a fronte di un totale di 6 posti letto); 1 in terapia intensiva (ieri erano 2 i pazienti in intensiva, a fronte di un totale di 6 posti letto).

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi