L’Anm: “Candidatura Maresca occorre chiarezza”

L’Anm: “Candidatura Maresca occorre chiarezza”.

“La delibera del Csm è frutto di un dibattito partecipato, massimo rispetto per la decisione. Maresca è un magistrato preparato e in prima linea, ma c’è un potenziale appannamento dell’immagine della magistratura napoletana perché, a fronte di ripetute sollecitazioni, da parte del diretto interessato non è fino ad oggi intervenuta una parola di chiarezza”.

Lo ha detto Marcello De Chiara, presidente della sezione distrettuale di Napoli dell’Anm.

“Ci limitiamo a questo – ha spiegato De Chiara – non possiamo che ribadire che il punto fondamentale è la mancanza di una disciplina organica, e non è un aspetto da poco. Nel corso del plenum sono state espresse critiche anche sull’Anm per non aver assunto analoghe posizioni rispetto ad altre situazioni”.

De Chiara ha aggiunto che “si è voluto insinuare che le nostre prese di posizione sono in qualche modo condizionate dallo schieramento politico che potrebbe eventualmente sostenere Maresca”.

“Replico che questa giunta è per formazione culturale e per intima convinzione del tutto estranea a ogni forma di collateralismo politico, non esiteremmo a esprimerci qualunque sia il magistrato che eventualmente considera l’ipotesi di candidarsi e qualunque sia lo schieramento. La nostra unica priorità – ha concluso De Chiara – è tutelare l’immagine della magistratura napoletana”. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi