Foto private di una minore messe su canale Telegram: denunciato ex fidanzato

Foto private di una minore messe su canale Telegram: denunciato ex fidanzato.

Migliaia di visualizzazioni di una foto privata. Ancora un odioso caso di “revenge-porn” che vede vittima una ragazza di 15 anni che ha denunciato il suo ex fidanzatino con l’accusa di avere diffuso su una frequentatissima chat (decine di migliaia di utenti) di Telegram sue foto dov’è ritratta nuda.

Si tratta di immagini che lei aveva scattato e inviato all’ex durante la loro breve relazione sentimentale.

Com’è noto Telegram garantisce anche l’anonimato di chi invia immagini e anche quella di chi li riceve, e quindi l’attività di accertamento appare difficoltosa.

Il fenomeno del “revenge porn” sta sempre più prendendo piede tra i giovanissimi. Un altro caso analogo è stato denunciato lo scorso ottobre dagli avvocati napoletani Sergio Pisani e Roberta Foglia Manzillo: le vittime, anche questa volta giovanissime, si erano viste “sbattere” la loro intimità su Instagram, alla mercé di centinaia di followers, per mano di ex spietati.

I due legali, dopo avere presentato denuncia, chiesero “il sequestro preventivo” di Instagram al fine di costringere il noto social ad avvalersi di un sistema di segnalazioni idoneo ad intervenire quanto meno in fase successiva alla pubblicazione di quella tipologia di video e immagini per bloccarla

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi