‘Mai Più Amianto’, ex caserma Battisti non diventi carcere

L’associazione ‘Mai Più Amianto’ contro la trasformazione dell’ex Caserma Cesare Battisti a Cavalleggeri Aosta, in disarmo e abbandonata da tempo, in un carcere minorile e femminile.

“La prima questione che si pone – sottolinea il presidente dell’associazione, Giovanni Sannino – è quella di metodo: le decisioni vanno prese con le istituzioni e le forze del territorio, che ne conoscono le peculiarità. La forma, però, richiama la sostanza, ancora di più in questo caso. Siamo di fronte ad un’opzione, sbagliata e diseconomica, inadeguata e soprattutto incompatibile”.

“Sbagliata – spiega Sannino – perché costerebbe meno abbattere e ricostruire ex novo, che ristrutturare un manufatto particolare, vetusto e degradato. Il progetto poi è inadeguato per eccesso, nel senso che la caserma ha una capienza enorme e spazi smisurati, si metterà in piedi un carcere superiore al fabbisogno a meno ché non si pensi di trasferirvi tutti i minori, le donne e gli adulti reclusi della Campania e oltre e inoltre la parte inutilizzata non potrà avere altra destinazione d’uso”.

“Se dovesse essere confermata e portata avanti – conclude Sannino – sarebbe un atto scellerato”

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi