Domani alle 13 alla Stazione EaV della Cumana di Montesanto a Napoli, ci sarà la commemorazione in ricordo di Petru Birladeanu , musicista
innocente della criminalità organizzata, ucciso il 26 maggio 2009.

Otto uomini a bordo di quattro moto giorno fecero una stesa a Montesanto per la vittima di avere in pugno tutto il territorio, rimase ferito anche un ragazzo di 14 anni. Petru fu colpito e morì davanti ai tornelli della stazione, tra le braccia della compagna nella paura e nell’indifferenza di tutti. 

All’evento organizzato dalla Fondazione Polis della Regione
Campania, insieme alla Fondazione Giancarlo Siani, a Radio Siani
– La Radio della Legalità ed Ente autonomo Volturno, terrà prenderanno parte l’assessore alla Polizia municipale e alla Legalità del Comune di Napoli Antonio De Iesu, il segretario generale della Fondazione Polis Enrico Tedesco, il presidente di EaV Umberto De Gregorio e Mariano Di Palma, referente di Libera in Campania.

All’iniziativa sarà presente una delegazione del Coordinamento campano dei familiari delle vittime innocenti della criminalità.

I dipendenti EaV Guido Salvatore ed Emilio Vittozzi, eseguiranno il brano “Hanno ammazzato Petru”, un omaggio al musicista ucciso ea tutte le vittime innocenti di camorra.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi