Pierluigi Baretta, assessore al Bilancio del Comune di Napoli nel corso dell’audizione nell’omnima commissione ha annunciato la svolta per l’area di Bganoli dove era ubicata l’Italsider.

Il Comune di Napoli è riuscito a districare l’enorme matassa dei contenziosi relativi all’area Sin in senso favorevole al Comune.

Grazie all’accordo tra tutte le parti in causa, in via di definizione su impulso del Tribunale fallimentare, si prevede per il Comune l’esenzione dagli oneri finanziari derivanti dalla soccombenza, per quasi 100 milioni, nel giudizio civile inerente l’acquisto dei suoli.

In compensazione, il Comune estinguerà un credito IMU di circa 6 milioni relativa al fallimento di Bagnoli futura.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi