Napul’è, il capolavoro di Pino Daniele risplende nel cielo del Rione Sanita

Una luminaria lunga 120 metri nel cuore storico e culturale di Napoli.

Il testo del brano più famoso del leggendario Pino Daniele che ha impersonificato per sempre un intera città e compostaad appena 19 anni.

Napul’è, il capolavoro del lazarro felice diventa cosi uno splendido luccichio di luci e storia toccando negozi celebri del Borgo Sanità come Poppella e Concettina ai Tre Santi e tagliando con un fascio di luce l’anima pulsante della città partenopea.

Un omaggio della città e del quartiere che diede i natali al Principe Antonio De Curtiiis, alla grandezza di un poeta e di un maestro immortale.

Nello Daniele, Luigi de Magistris e James Senese

All’inaugurazione, accompagnata dal coro dei bambini della Fondazione San Gennaro, erano presenti oltre al sindaco Luigi de Magistris e il presidente della III Municipalità Ivo Poggiani fra gli altri James Senese e Nello Daniele, fratello di Pino.

Per sei mesi l’installazione luminosa resterà sospesa su via Arena alla Sanità. Poi l’opera sarà venduta, frase per frase, e il ricavato devoluto a iniziative benefiche per i bambini della città.

Sergio Cimmino

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
100 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi