Chi l’ha visto si occupa del giallo della morte di Annamaria Sorrentino

È un vero e proprio giallo la morte di Annamaria Sorrentino, la 29enne napoletana, ex Miss Campania morta a Parghelia (Vibo Valentia) lo scorso 18 agosto cadendo da un balcone.

Ieri la trasmissione ‘Chi L’ha visto’ condotta da Federica Sciarelli ha dedicato molto tempo alla vicenda con servizi e testimonianze in studio.

Annamaria Sorrentino, sorda fin dalla nascita, ha perso la vita precipitando dal balcone dal terzo piano della casa di villeggiatura che condivideva assieme a suo marito Paolo Foresta e ad altre due coppie di amici, anche loro tutti sordi, proprio come la ragazza.

Secondo quanto dichiarato da Paolo e dagli altri presenti al momento della morte di Annamaria, quest’ultima avrebbe volontariamente posto fine alla sua vita. Tuttavia, gli inquirenti, nel corso delle indagini, hanno raccolto diversi elementi che andrebbero a contraddire tale versione dei fatti.

Secondo Alfonsina, la vacanza in Calabria sarebbe stata in realtà una vera e propria trappola nei confronti della 29enne, per portare a galla una sua presunta relazione extraconiugale con un certo Salvatore, marito di Daniela, altra amica di Annamaria.

L’amica Alfonsina ha dichiarato al riguardo: “Annamaria mi aveva detto che a convincerla a partire erano stati il marito e Daniela, la moglie di Salvatore. Quando ho saputo della sua morte, ho sospettato che quella potesse essere una trappola, perché quei due volevano scoprire la verità sulla relazione clandestina che Annamaria aveva con Salvatore”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi