Partorisce in casa e poi colpisce la neonata: morta dopo due giorni di agonia

0 0
Reading Time: < 1 minute

Ha partorito in casa e poi non appena è nata la figlioletta l’avrebbe colpita provocandone la morte. È una storia maledetta, tragica, drammatica da approfondire e indagare.

Una giovane italiana era stata fermata, ieri mattina, con l’accusa di tentato omicidio della bimba appena nata.

La donna sabato dopo aver partorito in casa, nella periferia romana, con l’aiuto della madre, avrebbe chiamato i soccorsi dicendo che la bimba si era fatta male cadendo.

Le lesioni riscontrate sul corpo della neonata, al Bambin Gesù, sarebbero state invece compatibili con segni di violenza fisica.

La neonata presentava al cranio una ferita che faceva pensare a un forte colpo in testa. E dopo due giorni di agonia la piccola è deceduta.

A chiamare il 118, la madre della ragazza che, entrando in camera, ha trovato la figlia a letto e la bimba a terra, avvolta in un asciugamano.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi