Agguato di camorra: pioggia di proiettili in sala giochi. Trucidato Stefano Bocchetti

Agguato di camorra a Napoli. I killer fanno irruzione in una sala giochi e scaricano il caricatore su Stefano Bocchetti, 44 anni, orbitante nel fu clan dei Lo Russo.

Il raid è avvenuto pochi minuti fa in una sala giochi a via Vincenzo Valente, strada che si trova a ridosso tra via Miano e la Zona di Secondigliano.

Una spedizione studiata e organizzata con i sicari che sapevano con certezza dove si trovasse l’obiettivo.

Un omicidio pesante che rompe l’apparente pax nella zona calda di Miano ed ex roccaforte del clan Lo Russo che dopo il pentimento dei vertici resta una zona di conquista per nuovi gruppi criminali in cerca di potere e affari.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 1
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
100 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi