Le Monde e la foto simbolo dell’epidemia con il Duomo di Milano sbarrato

Il Duomo e la piazza deserti: la fotografia del simbolo di Milano troneggia oggi nella prima pagina dell’edizione on-line di LE MONDE, in un articolo che fa il punto della situazione coronavirus nel mondo.

“Domenica l’Italia è diventata il paese più colpito dall’epidemia di coronavirus dopo la Cina, riporta il quotidiano francese -. La penisola ha registrato 7.375 casi positivi dall’inizio dell’epidemia, tra cui 366 morti. In 24 ore sono stati registrati 133 nuovi decessi. Le 21 regioni italiane sono tutte colpite, ma la maggior parte dei casi è concentrata nel nord”.

Per contrastare l’epidemia, si legge, il governo italiano ha deciso di sottoporre la “quarantena severa ai polmoni economici del paese e alla sua capitale Milano. In questo vasto territorio nel nord del paese che si estende da Milano a Venezia e dove vivono più di quindici milioni di abitanti, vale a dire un quarto della popolazione italiana, musei, palazzetti dello sport, piscine, discoteche, sale da gioco e i pub devono rimanere chiusi, secondo il decreto firmato dal capo del governo Giuseppe Conte”.

“La rabbia – racconta ancora LE MONDE – è scoppiata in alcune prigioni. Le rivolte dei detenuti, causate dalla sospensione delle visite familiari, hanno devastato quattro centri di detenzione, uccidendo almeno una persona a Modena”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi