L’ultimo libro di Sardo: “Luigi Ciaburro, il maresciallo che difendeva la città”

Domani, venerdi’ 6 novembre, alle 15, la Fondazione Polis della Regione Campania presenta il libro “Luigi Ciaburro, il maresciallo che difendeva la citta'”. L’iniziativa si svolgera’ in diretta streaming sulle pagine social della stessa Fondazione e dell’emittente web Radio Siani.

Il volume ripercorre la vicenda di Luigi Ciaburro, comandante della stazione dei carabinieri di Villa Literno, ucciso nell’assolvimento del proprio dovere il 9 settembre 1975 investito da un treno. È un estratto del volume “La sedia vuota”, scritto da Raffaele Sardo, edito da IOD e promosso dalla Fondazione Polis nell’ambito di una collana editoriale finalizzata a ricostruire le storie di tutte le vittime innocenti della criminalita’, arricchite dalle struggenti testimonianze dei loro familiari.

Insieme all’autore intervengono l’assessore regionale alla Sicurezza, alla Legalita’ e all’Immigrazione Mario Morcone, il comandante della Legione Carabinieri Campania generale Maurizio Stefanizzi, Anna Gloria Ciaburro, figlia di Luigi, Matilde Grasso, moglie del vicebrigadiere Emanuele Reali (della cui uccisione ricorre proprio domani il secondo anniversario), e il presidente della Fondazione Polis don Tonino Palmese. 

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi