Nube tossica minaccia i cieli di Napoli

Incendio di vaste proporzioni iu un capannone nella zona industriale di Airola nel beneventano. Sul posto diverse squadre dei Vigili del Fuoco arrivate anche da Caserta, Avellino, Salerno e Napoli.

Le lingue di fuoco hanno interessato i capannoni della Sapa, azienda che produce componenti in plastica per settore automotive. Il personale dell’Agenzia ha effettuato una attenta ricognizione dello stato dei luoghi, nel corso della quale ha individuato la tipologia di materiale interessato dal rogo, le modalità costruttive dell’edificio coinvolto, nonche’ il contesto antropico e ambientale in cui è ubicato il sito colpito dalle fiamme.

Una nube di fumo nero ha avvolto gran parte del territorio di Airola e dei paesi limitrofi.Sul posto anche carabinieri e polizia. Intanto il sindaco Vincenzo Falzarano ha stabilito che le scuole di ogni ordine e grado domani resteranno chiuse.

ll fumo nero sprigionato dall’incendio divampato nel capannone di un’azienda di materiali plastici nell’area industriale di Airola, in provincia di Benevento, si è esteso per chilometri e l’odore acre è arrivato fino a Napoli.

L’Arpac, azienda per la protezione ambientale della Campania, sta monitorando i dati registrati dalle centraline di rilevamento. In diversi comuni i sindaci hanno invitato la popolazione a restare in casa e a non aprire porte e finestre.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi