Ancos Confartigianato Napoli dona un ecografo al Monaldi

Un ecografo Mindray M6 di ultima generazione dal valore di 25 mila euro è stato donato questa mattina da Ancos Confartigianato Napoli all’ospedale Monaldi.

L’apparecchio è stato acquistato grazie ai fondi raccolti dal 5×1000 da Ancos, onlus creata a livello nazionale da Confartigianato, ed è stato destinato al reparto di chirurgia generale del Monaldi diretto dal dottor Cuccurullo.

“Continueremo a lavorare per rendere Ancos sempre in prima linea sui temi della solidarietà, del volontariato – spiega Enrico Inferrera, Presidente Confartigianato Imprese Napoli – e della promozione sociale ovunque sia necessario e per utilizzare al meglio il 5 per mille di cui è destinataria”.

Per il secondo anno consecutivo Ancos ha dato un segnale concreto di impegno e solidarietà, l’anno scorso all’ospedale Santobono quest’anno al Monaldi.

“Dimostriamo la forza e l’utilità sociale del gruppo di Ancos Confartigianato Napoli, persone in grado di costruire e diffondere bellezza e speranza dove c’è più bisogno” – spiega Virginia Capuano, Presidente Ancos Napoli -.

Alla consegna ufficiale dell’ecografo era presente anche il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera dei Colli (Monaldi), il dottor Maurizio di Mauro, che ha ringraziato il presidente e tutti coloro che sono intervenuti.

L’apparecchio donato sarà destinato al reparto di chirurgia generale diretto dal dottor Diego Cuccurullo che ha apprezzato molto il gesto della Ancos Confartigianato.

“Con Ancos Confartigianato abbiamo dimostrato la nostra vicinanza ad un’eccellenza sanitaria come il Monaldi” – conclude Ernesto Taccogna, Presidente Giovani Confartigianato Napoli – .

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi