Visita del procuratore nazionale antimafia al Parco Verde: faccia a faccia con don Patriciello

0 0
Reading Time: < 1 minute

Il Procuratore nazionale antimafia e terrorismo Giovanni Melillo ha incotrato stamane don Maurizio Patriciello nella parrocchia di San Paolo Apostolo al Parco Verde a Caivano. Un faccia faccia che si è protratto per oltre due ore. Un incontro che poi è proseguito con un confronto serrato con la comunità del Parco Verde.

Tante le richieste della gente come la maggiore presenza dello Stato, il garantire la sicurezza ma anche innalzare i servizi storicamente poco efficienti, attivare percorsi inclusivi e di formazione professionale finalizzati al lavoro. Il che è stata avanzata da più parti invitando i cittadini a non voltarsi dall’altra parte e a difendere la democrazia fatta di diritti e doveri.

Il Procuratore nazionale antimafia e terrorismo non si è tirato indietro ammettendo che “Lo Stato a Caivano ha fallito, le responsabilità sono di tutti. Spero che ai provvedimenti repressivi se ne accompagnino altri per nuovi assistenti sociali o per nuovi campi dove far fare sport ai ragazzi. Questo perché quando lo Stato non c’è è anche perché viene meno la domanda di Stato”.

E padre Patriciello con un post pubblico ha scritto: “Bellissimo incontro con il dottor Giovanni Melillo, Procuratore Nazionale Antimafia. Gli siamo riconoscenti”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Average Rating

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi