I medici e gli infermieri scrivono una lettera polemica e rinunciano al bonus in favore dell’Ospedale dei Colli

I medici e gli infermieri scrivono una lettera polemica e rinunciano al bonus in favore dell’Ospedale dei Colli.

Rinunciano ai 100 euro di bonus una tantum previsto dal decreto Cura Italia in favore dell’Ospedale dei Colli Monaldi-Cotugno di Napoli.

L’iniziativa è dei medici e degli infermieri del Cotugno e del Monaldi per consentire l’acquisto di mascherine, guanti e tute protettive.

La decisione è stata comunicata con una lettera aperta firmata dal direttivo aziendale della Cgil dell’ospedale dei Colli e indirizzata al presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Non sono mancati però accenni polemici nella missiva: “Non li vogliamo perchè invece di questi 100 euro ci saremmo aspettati – scrivono – una maggiore attenzione nella gestione dell’approvvigionamento dei dispositivi di protezione individuale importantissimi per contrastare la diffusione di questo nemico invisibile”.

E aggiungono tra l’altro : “Non li vogliamo perchè ora paghiamo lo scotto di anni di tagli economici che hanno messo a dura prova il ‘sistema salute’ facendo emergere più volte le falle di un ‘sistema di emergenza’ (riduzione dei finanziamenti del servizio sanitario nazionale, tagli dei posti letto per acuti, blocco delle assunzioni”.

I 100 euro stanziati dal Governo e donati consentiranno l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale indispensabili per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori e dei presidi necessari per poter erogare le prestazioni sanitarie agli ammalati affetti da Covid 19.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 1
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi