Torna Beppe Grillo per blindare il premier Conte e cementificare l’alleanza con il Pd di Zingaretti

Torna Beppe Grillo per blindare il premier Conte e cementificare l’alleanza con il Pd di Zingaretti.

È caos dalle parti del Movimento 5 Stelle. Si riaccendono i contrasti che covavano sotto la cenere incandescente e sopiti dall’emergenza Covid. Nuove tensioni e liti all’ombra dei grillini.

A tal punto che Beppe Grillo, il garante del Movimento, dopo un lungo periodo di silenzio – mercoledì – si riaffaccia a Roma per dialogare con il sindaco Virginia Raggi che sembra voler riproporre la sua candidatura per un bis.

Scelta delicata che non riguarda solo la legittima aspirazione del primo cittadino di dare seguito all’esperienza di governo ma che riguarda da vicino gli stessi 5 Stelle in prospettiva nazionale.

Al Garante del M5S non mancano le difficoltà con un Movimento praticamente fermo e schiacciato da molte spinte ultime delle quali ad opera di un numero cospicuo di parlamentari in ostegno del premier Giuseppe Conte.

Il fondatore dei 5 Stelle, in un momento delicato della legislatura non è un caso se Matteo Salvini chiede elezioni a ottobre, vuole compattare i suioi parlamentari e blindare l’esecutivo di Conte e cementificare l’alleanza con il Pd.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 1
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi