Profanate le tombe nel cimitero ebraico: lapidi imbrattate con vernice verde

Danimarca, in coincidenza con l’anniersario dell’inferno di cristallo sono state profanate 80 tombe nel cimitero ebraico.

Ignoti ne cuore della notte hanno fatto irruzione nel campo santo ed hanno imbrattato le tombe con della vernice verde.

Il cimitero ebraico risale al 1807 a Randers, una cittadina danese dello Jutland.

La notizia è stata riportata il giornale locale Randers Amtsavis. Le lapidi sono state dipinte con graffiti verdi e alcune sono state rovesciate. Sono in corso le indagini della polizia.

“Abbiamo uno dei più antichi siti di sepoltura ebraici e lo custodiremo sempre”, ha denunciato il sindaco della cittadina Torben Hansen.

Profanazione avvenuta nel giorno in cui il presidente israeliano Reuven Rivlin ha inviato una lettera a Liliana Segre nella quale si dice “inorridito di aver sentito la notizia che minacce antisemite abbiano reso necessario ricevere protezione per assicurare la sua incolumità”.

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

1 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi