Addio a Eddy Van Hale, artigiano e genio dell’hard rock

Ci ha lasciati all’età di 65 anni Eddy Van Halen, fondatore (insieme al fratello al fratello Alex)nel 1972 del mitico e leggendario gruppo dei Van Halen.

Il leggendario chitarrista, di origini irlandesi,è deceduto dopo complicanze derivate dal cancro alla gola diagnosticatogli qualche anno fa. Artigiano e genio del rock Eddy Van Halen è ricordato da tutti per il leggendario assolo nell’intro del brano “Jump”. Ma Eddy non era solo quello, è ricordato da tutti come un vero innovatore del mondo del rock.

Usò i sintetizzatori quando il mondo del rock storceva il naso e andò contro tutti i pareri della critica e degli addetti ai lavori. Eddy Van Halen era un autentico sperimentatore, la sua leggendaria chitarra a V, costruita manualmente, ne fece un autentico inventore di stile e immagine.

Nel 2007 i Van Halen furono inseriti nella celebre Rock and Roll All Fame. Eddy Van Halen è statoinserito all’ottavo posto tra i cinquanta chitarristi più influenti della storia del Rock.

Amava definirsi un autentico autodidatta nel leggere la musica (alcune volte ha dichiarato di fregarsene altamente di scale e spartiti), ma ha consegnato alla storia i suoi brani leggendari e il suo stile iconico, controcorrente, negli anni 80′, ancor oggi riconosciuto come uno dei capi-scuola per tantissimi chitarristi moderni.

Sergio Cimmino

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi