Carabiniere ucciso. Il reo confesso: “Avevo paura di essere strangolato da Cerciello”. Restano ancora tante ombre

“Elder ci ha detto che aveva paura di essere strangolato, di essere oggetto di un’aggressione da parte di Cerciello quella notte, non sapeva che fosse un carabiniere”.

Lo riferiscono gli avvocati Roberto Capra e Renato Borzone, legali di Finnegan Lee Elder, il ragazzo americano reo confesso dell’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega.

L’uccisione del carabiniere originario di Somma Vesuviana è tutt’altro che chiusa. Nonostante le conferenze stampa delle forze dell’ordine e della magistratura sono troppi ancora i lati oscuri della vicenda. Troppi buchi e incongruenze.

C’è la consapevole sensazione che manchino tasselli importanti per ricostruire la verità.

“Stiamo conducendo una serie di accertamenti per stabilire con esattezza la dinamica di quanto è accaduto quella notte sul luogo dell’omicidio e non è escluso che, aldilà delle persone direttamente coinvolte – spiega il legale del presunto assassino – possano esserci dei testimoni che possano aiutare a chiarire la vicenda”.

È chiara anche la strategia la difesa di Elder sta tentando di creare una sorta di corridoio per consentire al presunto assassino di regolare i suoi conti e l’eventuale condanna e detenzione in America.

Intanto si aggrava anche la posizione di Sergio Brugiatelli, la persona a cui i due ragazzi californiani rubarono lo zaino la notte tra il 25 e il 26 luglio.

L’uomo rischia l’accusa di favoreggiamento in relazione all’indicazione, data dopo l’omicidio e poi ritrattata, che gli autori fossero dei magrebini.

Pier Paolo Milanese

Leggi anche Carabiniere ucciso, ecco i risultati dell’autopsia

Leggi anche Ecco la verità del ragazzo derubato

Leggi anche Giunge il papà del presunto assassino

Leggi anche Carabiniere ucciso non aveva la pistola

Leggi anche Il dolore ai funerali

Leggi anche L’abbraccio di Somma Vesuviana

Leggi anche Rimbalza sui media internazionali la foto choc

Leggi anche Quello che dicono Dalla Chiesa, Falcone e Borsellino

Leggi anche Carabiniere ucciso, ecco la foto choc

Leggi anche Matteo Salvini durissimo

Leggi anche Carabiniere ucciso la ricerca della verità

Leggi anche Nella chiesa delle nozze, i funerali

Leggi anche Catturati gli assassini

Leggi anche La rabbia di Salvini

Leggi anche Lutto a Somma Vesuviana

Leggi anche Ucciso a coltellate, caccia agli assassini

Metti un like alla nostra Fanpage

© Riproduzione riservata
www.ladomenicasettimanale.it

0 0
0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise
Chiudi
Ascolta le notizie
Social profiles
Chiudi